Crea sito

Giancarlo Antognoni unico capitano ( Biografia )

giancarlo antognoni

Giancarlo Antognoni unico Capitano

Giancarlo Antognoni unico capitano.

Giancarlo antognoni nato a Marsciano il 1 aprile 1954 . Bandiera e capitano della Fiorentina tra gli anni 1970 e 1980 .

*La sua carriera : La Fiorentina lo acquisto nel 1972 , per 435 milioni di lire dell’ epoca . Con i viola esordì il 15 ottobre di quell’anno , in una vittoria dei viola per 2-1 sul campo del Verona .Antognoni scese in campo con il numero 8 , venendo elegato il giorno dopo dal corriere dello sport , che lo definì ” Un giovanissimo Rivera “.   *Negli anni 70 e per la metà degli anni 80 ereditò da Brizzi la fascia di capitano dei gigliati viola .     *Acquistato assieme a Moreno Roggi , Mimmo Caso, Vincenzo Guerini e Claudio Desolati Antognoni si trovò ad essere il Leader di una giovane squadra, che nel 1975 vinse la Coppa Italia ,conquistata nella finale di Roma contro il Milan. *Nei primi anni 80 sotto la gestione di Pontello contribui a riportare la Fiorentina a competere per lo scudetto, dopo un decennio, sfiorando il titolo nel campionato 1981/82, quando lo mancò all’ultima giornata ,dopo un serrato duello con la Juventus

*Gli infortuni di Giancarlo Antognoni: Giocatore la cui carriera fu segnata da gravi infortuni .Il 22 novembre del 1981  , in uno scontro di gioco con il portiere del Genoa Silvano Martina riportò una frattura alle ossa craniche , venne aiutato dal pronto intervento del medico sociale rosso-blu , il prof. Pierluigi Gatto, che assieme al massaggiatore Viola Ennio Roveggi  riattivò le funzioni respiratorie del giocatore

*Tre anni dopo fu uno scontro con Luca Pellegrini, della Sampdoria a causargli la frattura do tibia e perone della gamba destra , a allontanarlo per molti mesi , che saltò l’intera stagione , per poi tornare a novembre del 1985 quando la Fiorentina era allenata da Aldo Agroppi . 

Giancarlo Antognoni

Giancarlo Antognoni

*Nell’annata 1986/87 assieme a Ramon Diaz Antognoni guidò la Fiorentina a una difficile salvezza in campionato .*Segnò la sua ultima rete  con la maglia viola a termine della stagione 1986/87 dopo 341 presenze e 61 gol ,per poi accasarsi alla squadra svizzera “Losanna ” dove disputò ancora due stagioni.                                                                                    *Il 25 aprile del 1989 lasciò il calcio , per la sua gara di addio si stiparono in uno stadio comunale oltre 40.000 tifosi , ai quali la bandiera viola ha regalato un giro di campo .

Antognoni

Antognoni

Visita la pagina Facebok:

https://www.facebook.com/lafiorentinaebasta/

 

 

*Giancarlo Antognoni in Nazionale : Antognoni ha vestito per 73 volte la maglia della nazionale italiana , esordendo il 23 novembre del 1974 in Paesi Bassi-Italia 3-1 e chiudendo a Praga nella partita persa 2-0 contro la Cecoslovacchia il 16 novembre 1983 .

Antognoni in Nazionale

Antognoni in Nazionale

*Gioco il campionato del mondo in Argentina del 1978 , chiuso dagli azzurri al quarto posto , cosi come il successivo campionato d’Europa 1980 ospitato in Italia .*Antognoni fu stabilmente titolare , ruolo confermato anche due anni più tardi nel campionato del mondo 1982 in Spagna, quando l’Italia sollevò la Coppa del Mondo . *In terra iberica segnò contro il Brasile la rete del 4-2, che però fu annullata per un fuori gioco inesistente . * Un fallo di Matysik nella semifinale con la Polonia lo privò di scendere in campo nella vittoriosa finale a Madrid contro la Germania 

*Allenatore e Dirigente : Rientrato a Firenze , nel 1990 , accettò le offerte della società viola percorrendo una trafila di incarichi sotto la gestione dei Cecchi Gori

Mario e Vittorio Cecchi Gori

Mario e Vittorio Cecchi Gori

Partito come osservatore divenne in seguito team manager , fino a ricoprire le mansioni di direttore generale. Tra le operazioni come dirigente , quella di Antognoni considerata ” fiore all’ occhiello” fu quella dell’ acquisto di Rui Costa . Assieme a tutto ciò assunze brevemente , assieme a Luciano Chiarugi , la responsabilità tecnica della squadra  sul finire della brutta stagione 1992/93 , culminata con la retrocessione dei gigliati in cadetteria dopo oltre mezzo secolo . Una volta tornato nei quadri dirigenziali si dimise dal club nel 2001 .

Sondaggio:

Chi vorresti come allenatore la prossima stagione

Using cookies
This site uses cookies for you to have the best user experience. If you continue to browse you are consenting to the acceptance of the aforementioned cookies and acceptance of our cookie policy